Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sagralea, sold out nella serata di giovedì

Sold out. Giovedì sera Sagralea ha registrato il tutto esaurito, con lunghe code (smaltite velocemente dalle tante casse e altrettanto velocemente serviti dalle efficienti cucine) per assaggiare i grandi piatti della festa del Pigato e degli altri vini della Riviera (e della Liguria) arrivata quest’anno all’edizione del mezzo secolo. Grande successo, con ben tre corsi organizzati, del laboratorio che ha insegnato a fare il pesto al mortaio a grandi e piccini. Venerdì 18 ci sarà, invece, il laboratorio di assaggio dell’olio extravergine di oliva. Apprezzati da tutti i piatti della festa del Pigato: i tradizionali ravioli al sugo, le trofie al pesto, la polenta tartufata (uno dei must della sagra). Amplissima la carta dei secondi: il goloso stoccafisso in buridda, il coniglio alla ligure (veramente alla saleasca, leggermente diverso dalla ricetta tradizionale, ma altrettanto buono), la grigliata mista di carne, lo spada grigliato, i gamberoni sempre alla griglia. Condiglione, ricco e fresco, e patatine fritte tra i contorni. Non mancano i piatti sfiziosi, come il pan fritto, da solo o con il gorgonzola, e la panizza fritta.

Per non parlare del tagliere di formaggi e salumi, preparato nella “piazza del vino”, ottimo per un aperitivo o un dopocena goloso. Questa la tradizione, ma non mancano le novità, come le trofie nere ai sapori liguri di Giorgione, il celebre chef del Gambero Rosso che farà ritorno quest’anno a Sagralea domenica 20 agosto, la “polenta ubriaca” (con sugo di pesce), ricetta regalata lo scorso anno in uno show cooking di Max Mariola, e il polpo in guazzetti (nel senso che sono due tipi di guazzetto), ricetta presentata nel cooking show di apertura da Andy Luotto. Ovviamente non ci siamo dimenticati i dolci: la torta Sagralea è l’ospite d’onore (la crema è al Pigato), ma le fanno da damigelle i baci al Pigato, le pesche al Pigato e le crostate alla marmellata. E’ possibile scegliere anche un menù gluten free.

... » Leggi tutto

Più informazioni su