Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Colombo è genovese. Punto. L’esploratore lo scrive nel suo testamento

Genova. C’è il testamento di Cristoforo Colombo che è preoccupato dall’eventualità di non lasciare una discendenza, mentre Giuseppe Verdi pensa ai poveri e agli sfortunati di Genova e, ancora, Giuseppe Garibaldi, che scrive con stile secco e militare, disponendo – lui che si era ritirato a Caprera con un solo sacco di sementi – pochi averi alla moglie Francesca e i figli, oppure Gilberto Govi, che fa un testamento brevissimo: “Lascio tutto a mia moglie che saprà come fare”.

Sono le ultime volontà degli italiani illustri raccolte dal consiglio nazionale del Notariato che li espone a Genova, a Palazzo Ducale, dal 16 novembre fino al 10 dicembre 2017, nella mostra “Io qui sottoscritto. Testamenti di grandi italiani”, che racconta l’Italia da un punto di vista inedito, quello dei testamenti degli uomini che ne hanno fatto la storia.

... » Leggi tutto

Più informazioni su