Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Furbetto” del cartellino, il dipendente comunale di Alassio dal gip: “Situazione di frustrazione personale”

Alassio. E’ stato interrogato questa mattina dal gip Fiorenza Giorgi il dipendente del Comune di Alassio, C.M., 56 anni finito agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa ai danni dell’ente pubblico perché, secondo l’accusa, timbrava il cartellino, ma poi si dedicava ad attività private. Durante l’interrogatorio, l’uomo non ha negato le contestazioni, ma ha imputato i suoi comportamenti alla difficile situazione personale che sta attraversando.

In particolare, C.M., avrebbe spiegato di essere rimasto molto turbato dopo la perdita della mamma ed avrebbe anche spiegato che suo luogo di lavoro era abbandonato a sè stesso visto che non riceveva indicazioni sulla mansioni da svolgere. Per il momento l’uomo resta agli arresti domiciliari (oggi non è stata presentata nessuna istanza di attenuazione della misura), ma non è da escludere che nei prossimi giorni il suo difensore, l’avvocato Paolo Gianatti, si rivolga al tribunale del riesame.

... » Leggi tutto

Più informazioni su