Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rintracciato ed arrestato cittadino albanese già espulso

VEZZANO LIGURE – Nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato principalmente alla prevenzione di furti in abitazione, nella serata di sabato i Carabinieri della Stazione di Vezzano Ligure hanno rintracciato, in strada, in località Buonviaggio, un cittadino albanese 40enne, A.S.,  la cui presenza non appariva giustificata. Accompagnato in caserma per controlli più approfonditi, l’uomo è risultato essere già stato espulso ad agosto dello scorso anno dal territorio nazionale: personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura della Spezialo aveva infatti accompagnato all’aeroporto di Bologna ed imbarcato su un volo per l’Albania in esecuzione di un ordine di espulsione. Incurante della misura e del conseguente divieto di fare rientro per almeno dieci anni, il cittadino albanese è invece tornato a Spezia. I Carabinieri hanno quindi proceduto al suo arresto per violazione del divieto di reingresso sul territorio nazionale, e trattenuto in camera di sicurezza sino all’udienza di convalida, tenutasi stamattina in Tribunale.

LA SPEZIA – Viola gli obblighi di presentazione in caserma. Tunisino arrestato dai Carabinieri: dovrà attendere il processo in carcere. A.M., un tunisino 36enne in attesa di processo, già noto per numerosi precedenti, avrebbe dovuto presentarsi periodicamente presso la Stazione Carabinieri, misura cautelare adottata nei suoi confronti dopo che era stato arrestato perché bloccato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Spezia, il mese scorso, alla guida di un’auto rubata, al termine di un pericoloso inseguimento. Le reiterate violazioni dell’obbligo di presentazione in caserma, puntualmente segnalate alla Magistratura, hanno fatto si che il Giudice disponesse l’aggravamento con la custodia cautelare in carcere. Per il giovane maghrebino, si sono così aperte le porte di Villa Andreino.

... » Leggi tutto

Più informazioni su