Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinghiali troppo vicini alle case ad Albissola, scatta una battuta di caccia e l’Enpa si infuria

Albissola Marina. “Questa mattina è stata preannunciata una battuta di caccia al cinghiale sulle alture di Albissola Marina. Le motivazioni sono la presunta presenza di animali vicino all’abitato”. A renderlo noto è l’Enpa che critica la decisione.

“Ci sono ancora purtroppo persone (soprattutto politici amici dei cacciatori e qualche organizzazione contadina) che non sanno ancora – o fanno finta di non sapere – che la caccia al cinghiale è la causa e non la soluzione della presenza di questo animali nei boschi, dopo che negli anni ’70 era praticamente estinto. Da allora infatti, con la sola opposizione della Protezione Animali savonese, gruppi di cacciatori hanno cominciato a liberare, per farli crescere e poterli poi cacciare, esemplari di cinghiali (e caprioli) di ceppi soprattutto dell’est Europa, più grossi, prolifici e meno ‘selvatici’ del piccolo cinghiale autoctono; negli anni seguenti hanno cominciato a crescere, dapprima lentamente e poi sempre più velocemente; per farli rimanere nei territori assegnati alle squadre di cacciatori, gli stessi hanno cominciato ad alimentarli con scarti dei mercati ortofrutticoli, spesso sistemati in bidoni con timer che faceva cadere il cibo ogni tanto; e, anche se è vietato da alcuni anni, qualcuno continua a farlo. I cinghiali associano quindi sempre di più il cibo all’uomo e non esitano ad avvicinarsi alle zone abitate” dicono dall’associazione animalista.

... » Leggi tutto

Più informazioni su