Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Biodigestore nelle aree ex Tirreno Power, “Uniti per la salute” e Wwf presentano ricorso al Capo dello Stato

Vado Ligure. “Non bastano le parole, il problema è serio ed occorrono azioni ed atti concreti”. Per questo motivo “Uniti per la salute” e Wwf hanno presentato un esposto “contro” il progetto per la realizzazione di un biodigestore che, secondo il piano di area omogenea per la gestione dei rifiuti della Provincia di Savona, dovrebbe trovare spazio nelle ex aree Tirreno Power di Vado Ligure. Le due associazioni ambientaliste si scagliano in particolare contro la Regione Liguria, la Provincia di Savona, i Comuni di Quliano e Vado Ligure e Tirreno Power.

“Poiché ci siamo resi conto che la popolazione dell’immediato ponente di Savona specialmente dei comuni di Vado e Quiliano non risulta essere compiutamente informata sugli sviluppi della vicenda ‘biodigestore’ abbiamo deciso di evidenziarne alcuni aspetti – spiegano in una nota i rappresentanti di ‘Uniti per la salute’ – Con la delibera del consiglio della Provincia di Savona numero 43 del 2 agosto 2018 veniva approvato il ‘Piano d’area omogenea per la gestione integrata dei rifiuti’ con la previsione del sito delle aree ex centrale per un nuovo biodigestore. Con la delibera numero 8 del 6 agosto 2018 è stato approvato il ‘Piano regionale di gestione dei rifiuti della Liguria’ comprensivo della previsione del biodigestore nelle aree ex centrale”.

... » Leggi tutto

Più informazioni su