Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meeting Città di Savona: sette giorni per l’evento dell’anno

Savona. La conferenza stampa di oggi è stata l’ultima tappa del cammino verso l’edizione 2019: tra sette giorni il Meeting internazionale Città di Savona avrà anche una sfida di respiro internazionale nel giavellotto. Oltre a prove di corsa e salti in estensione di altissimo livello anche i lanci vivranno acuti al diapason al centro sportivo della Fontanassa mercoledì 29 maggio.

Il direttore organizzativo Marco Mura ha infatti annunciato, in conferenza stampa stamane nella Sala Rossa del Comune di Savona, la presenza nella rassegna di altre due medaglie olimpiche dopo il triplista azzurro Fabrizio Donato e la sprinter britannica Daryll Neita. Circoletto rosso sul ceco Vitezslav Vesely, giavellottista ceco con 88.34 di primato personale e con il bronzo di Londra 2012 idealmente al collo. Non solo: Vesely,allenato dal leggendario Jan Zelezny, tuttora primatista del mondo della specialità, vanta anche il titolo mondiale centrato a Mosca 2013 e un oro (Helsinki 2012) e due argenti (Zurigo 2014 e Amsterdam 2016) ai Campionati Europei. Non sarà in ogni caso un “one-man-show”: il cast del giavellotto maschile alla Fontanassa propone addirittura cinque atleti con primati personali oltre gli 80 metri. Nella rassegna organizzata da CUS Savona e CUS Genova e recentemente promossa nel calendario europeo come “Area Permit Meeting EAA” ci saranno pure il detentore del record del meeting, il romeno Alexandru Novac, arrivato a 80.17 lo scorso anno a Savona e poi miglioratosi fino a 86.37, e il top della specialità in Italia con Mauro Fraresso (81.79 lo scorso inverno), Roberto Bertolini e Norbert Bonvecchio: la pedana del giavellotto attende grandi spallate.  Nell’ottava edizione del meeting che è anche Memorial Giulio Ottolia è prevista anche una gara femminile della specialità, di fatto un vero e proprio Campionato Italiano Assoluto concentrato in una manciata di minuti con le presenze in pedana di Sara Jemai, di Zahra Bani, di Sara Zabarino e della junior Carolina Visca.

... » Leggi tutto

Più informazioni su