Quantcast
Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Monumento di Fieschi, quando un capolavoro rinasce: il viaggio nell’arte trecentensca di Genova

Genova. “Rinasce un capolavoro. Il monumento Fieschi al Museo Diocesano” è un progetto di riscoperta dell’arte trecentesca e di valorizzazione della casata Fieschi come protagonista nella storia della città, promosso dall’Arcidiocesi di Genova e dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, redatto nella sua veste finale da Paola Martini (Direzione del Museo Diocesano) con l’architetto Giovanni Tortelli (Studio Tortelli Frassoni) per la progettazione e l’allestimento museografico. Si avvale del supporto scientifico di Clario Di Fabio, uno tra i più importanti studiosi del medioevo genovese e in particolare del Monumento Fieschi e di un comitato consultivo delle più autorevoli istituzioni culturali della città (Lauro Magnani per l’Università degli Studi di Genova, Padre Mauro De Gioia e Grazia Di Natale per l’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi, Manuela Salvitti, Franco Boggero, Massimo Bartoletti e Carla Arcolao per la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, Piero Boccardo e Raffaella Besta per i Musei Civici). Il progetto interesserà la realizzazione di un nuovo spazio al Museo Diocesano di Genova. Gli approfondimenti scientifici, i restauri e i lavori di allestimento si protrarranno sino alla tarda primavera 2021 con la presentazione del Monumento del Cardinale Luca Fieschi negli antichi spazi del chiostro dei canonici, nel cuore medievale della città, a cui saranno dedicati appositi percorsi, visite guidate e supporti multimediali. È maggior sostenitore la Fondazione Compagnia di San Paolo; sponsor Coop Liguria. Per la conferenza di presentazione mascherine filtranti gentilmente concesse da Daphné Sanremo.

“La ricerca sul Monumento Fieschi presenta carattere di eccezionalità – spiega la direttrice del Museo Diocesano Paola Martini – e lo stesso lavoro di indagine, partito da Genova è arrivato geograficamente sino a Boston travalicando i confini nazionali e analizzando molteplici fronti, non solo quello istituzionale. Renderemo noti via via i risultati di quest’avventura, in cui i vari frammenti compongono un avvincente complesso tutto da scoprire o meglio riscoprire, partendo dal lavoro di indagine degli studiosi che vi si sono avvicendati negli anni per recuperare la veridicità e la volontà narrativa di imponente complesso scultoreo, ancora oggi capace di parlare a pubblici diversi, dai turisti alle famiglie sino agli esperti di settore. Un monumento funebre paradigmatico che attesta già, per dimensioni e per pregio artistico, la grandezza del nome Fieschi e l’importanza della città di Genova in quegli anni.

... » Leggi tutto

Più informazioni su