Quantcast
Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Enrico Nicolini: “Quella volta a muso duro con Maradona, il punto più alto della mia carriera”

Genova. È il 18 novembre 1984, allo stadio Del Duca di Ascoli c’è il Napoli di Diego Armando Maradona. Il risultato è fermo sull’1-1 dal sesto minuto del secondo tempo, quando Vincenzi ha pareggiato al gol di Penzo. A metà campo accade l’episodio che fissa la partita negli annali della storia del calcio: l’argentino tende la gamba sinistra per evitare un fallo laterale ma finisce per colpire Enrico Nicolini, genovese, cresciuto nella Sampdoria, all’epoca capitano dei bianconeri.

“Era il suo primo anno in Italia e la sua prima partita ad Ascoli – racconta Nicolini a Genova24 -. Io marcavo Maradona, era un’emozione per tutti, però non è che stai a pensare a chi hai davanti. In pratica mi fece fallo a metà campo, io mi misi davanti a fare il galletto. Lui mi mise la mano in faccia e mi spinse leggermente, io andai per terra e feci un po’ di scena. Quel c… del guardialinee segnala all’arbitro che io gli ho dato una testata e lui una gomitata, così ci caccia tutti e due. Ovviamente ci abbiamo guadagnato noi“.

... » Leggi tutto

Più informazioni su