Quantcast
Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Achille Lauro: la dissacralità del vessillo nazionale, la blasfemia e il vergognoso silenzio di istituzioni e Chiesa”

Con la sua nobile simbologia la bandiera Italiana rappresenta l’elemento aggregante per eccellenza, pur subendo trasformazioni di natura strutturale attraverso i secoli, è giunta alla nostra contemporaneità carica di quel bagaglio culturale di civiltà, che rappresenta sempre la più alta espressione di sacralità e di unione. Così possiamo affermere che la bandiera è ancora oggi il segno espressivo di coesione per eccellenza, simbolo di uno o più popoli. Nel mondo moderno, in effetti, il simbolismo della bandiera sa lanciare sempre lo stesso messaggio di unione, continuando a legare piccole e grandi comunità, sotto lʼemotivo, rutilante segno – simbolo, apportatore di fratellanza sociale e sublimazione dello spirito di campanile, quale tutti ben conosciamo.

A questo punto però mi è doveroso pormi un interrogativo e quindi una riflessione ad alta voce. Lʼinterrogativo è questo: ma vi è in noi il giusto e dovuto culto ideale, il rispetto e la percezione del valore della bandiera? La risposta è no! Sul palco del Teatro Ariston di Sanremo durante l’esibizione del signor Lauro De Marinis, in arte Achille Lauro, figlio di Nicola giudice della Corte di Cassazione, abbiamo assistito a due comportamenti a mio avviso molto gravi.

... » Leggi tutto

Più informazioni su