Altre News

L’Uppi chiede ai sindaci di alcune città della provincia l’attivazione per l’inserimento nell’elenco dei comuni ad alta tensione abitativa

L’Uppi chiede ai sindaci di alcune città della provincia l’attivazione per l’inserimento nell’elenco dei comuni ad alta tensione abitativa

Imperia. Il Presidente provinciale dell’UPPI e la Direzione provinciale riunitisi ad Imperia in occasione dell’assemblea quadrimestrale sul problema delle politiche abitative, ritengono prioritario il rafforzamento della componente del mercato delle locazioni rappresentata dagli affitti a canone concordato per le locazioni abitative residenziali nei Comuni di Diano Castello, Dolcedo, Pontedassio e San Bartolomeo al Mare.

“Dall’analisi emergono alcune criticità – precisa Santino Camonita Presidente provinciale e Coordinatore regionale UPPI della Liguria – circa le differenze di imposta che si verificano confrontando quelle calcolate con il metodo ordinario nei Comuni A.T.A. (Alta Tensione Abitativa) e non A.T.A. nonché nell’ipotesi di applicazione della cedolare secca.

L’affitto è una rilevanza sociale crescente come risposta delle famiglie che non riescono ad accedere all’acquisto della casa in un contesto di crisi e difficile ripresa economica non solo locale”.

» leggi tutto su www.riviera24.it