Altre News

Discariche in periferia, a Imperia e Diano Marina ora è caccia al furbetto

Discariche in periferia, a Imperia e Diano Marina ora è caccia al furbetto

Imperia/Diano Marina. Questa volta hanno addirittura lasciato una vasca da bagno, ma in passato ci sono stati casi ancora più gravi con bagni interi scaraventati nei dirupi lungo le colline della città. La vasca è stata avvistata e fotografata a Diano Calderina a Imperia. L’ennesimo caso di maleducazione che gli imperiesi hanno segnalato anche pubblicamente.

Ora è scattata la caccia ai furbetti e sono previste multe anche salate, anche perché, è inutile ricordarlo, per gli ingombranti vi è la disponibilità di poterli smaltire senza alcuna difficoltà nelle aree indicate dal Comune. La polizia municipale, dal canto suo, ha deciso di intensificare i controlli, proprio a cominciare dalle periferie dove i casi di inciviltà sono sempre più frequenti. Chi verrà pizzicato in flagranza di reato scatteranno multe anche pesanti anche perché non è la prima volta che succedono cose del genere.

Rifiuti di ogni genere, anche ingombranti, di tanto in tanto vengono segnalati lungo la strada per Dolcedo, ma anche ai Piani e a Baité. Lontano da occhi indiscreti, forse approfittando del buio quando i controlli sono decisamente meno frequenti ecco che compaiono gli incivili: abbandonano di tutto e di più. Questa volta è toccato agli abitanti di Diano Calderina vedere lo scempio, ma solo la settimana scorsa altri materiali scarto, probabilmente di una casa in ristrutturazione, sono stati abbandonati in un campo lungo la strada per Caramagna a Imperia.

» leggi tutto su www.riviera24.it