Altre News

Il 5 per mille ai Servizi sociali del Comune di Genova

Il 5 per mille ai Servizi sociali del Comune di Genova

Genova. Come ogni anno, in fase di compilazione della dichiarazione dei redditi, ogni cittadino può scegliere di destinare il 5 per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) ad enti che svolgano attività socialmente rilevanti. Una delle possibilità è quella di sostenere, con il proprio 5 per mille, finalità di interesse sociale svolte dal proprio Comune di residenza. Sul sito istituzionale www.comune.genova.it è presente da oggi un banner per sensibilizzare i cittadini.

Sono quasi 30 mila le persone raggiunte dai servizi sociali del Comune di Genova, con risorse quasi completamente pubbliche. In questi anni di tagli alle finanze locali, l’Amministrazione ha scelto di mantenere invariata la spesa per i servizi sociali tradizionali, introducendone anche di nuovi destinati a bisogni emergenti. Ovvio che il contributo di tutti – anche attraverso lo strumento del 5 per mille – può aiutare a migliorare il sistema complessivo.

I servizi “classici” erogati sono principalmente dedicati ai minori e alle loro famiglie. Si tratta di una rete capillare di centri socio-educativi, centri di aggregazione educativa individuale ed educativa di strada presenti in tutti i Municipi. Si chiamano “centri servizi famiglia” e svolgono una funzione fondamentale di prevenzione, essendo dedicati in particolare alle famiglie che hanno difficoltà a svolgere appieno i propri compiti genitoriali.

» leggi tutto su www.genova24.it