Economia

Piaggio, interrogazione dei deputati liguri sulla proroga della cassa integrazione

Piaggio, interrogazione dei deputati liguri sulla proroga della cassa integrazione

Villanova d’Albenga. “Dopo i contatti informali avviati nei giorni scorsi per sollecitare i Ministeri competenti ad adottare il decreto che consentirebbe la proroga della cassa integrazione straordinaria per Piaggio Aero, abbiamo depositato una interrogazione nella quale mettiamo in rilievo l’assoluta urgenza di tale atto”. Lo annunciano i deputati liguri del Pd Anna Giacobbe, Lorenzo Basso e Mario Tullo.

“Nel caso della Piaggio Aero – fanno sapere i tre politici – ricorrono tutte le condizioni per realizzare la proroga, così come previsto anche nel Piano Industriale e negli accordi sindacali. Si tratta certamente di un situazione ‘di rilevante interesse strategico per l’economia nazionale che comporta notevoli ricadute occupazionali, tali da condizionare le possibilità di sviluppo economico territoriale’. La domanda dovrebbe essere presentata entro il termine di ‘trenta giorni dall’adozione del decreto di cui al comma 5′; considerando anche i termini di pubblicazione, questo termine cadrebbe nei prossimi giorni: la scadenza della Cassa integrazione già autorizzata è il 21 luglio 2016″.

“In mancanza dello strumento essenziale del decreto previsto dall’art. 42 del decreto legislativo 148, si profila il rischio concreto che l’azienda decida di ricorrere ad una procedura di licenziamento collettivo, per oltre 140 persone – è l’allarme lanciato dai deputati – Il Governo deve mettere rapidamente a disposizione gli strumenti necessari, anche per non dare alcun alibi all’azienda. In ogni caso, l’insieme della situazione che riguarda il presente e le prospettive di Piaggio Aero deve essere affrontata in sede governativa, tenendo fermi gli obiettivi di integrità dell’azienda e di radicamento nel territorio ligure che le forze sociali e le istituzioni locali sostengono con determinazione”.

» leggi tutto su www.ivg.it