Altre News

Un green day per gli scout savonesi

Un green day per gli scout savonesi

Savona. Rispetto per la natura, difesa dell’ambiente, bene comune: sono tutti temi fondamentali nella vita scout e proprio da questi elementi è nato il Green day, una giornata di risanamento del suolo pubblico organizzata e posta in azione dagli scout savonesi domenica 22 maggio.

Una quarantina di scout Agesci della branca RS, i più grandi dell’associazione, di età compresa tra i 16 e i 20 anni, si sono dati appuntamento alle 8.00 sulle spiagge delle Fornaci, a Savona, muniti di guanti e sacchetti per pulire parte del litorale cittadino. Appartenevano tutti alla zona Savona, che unisce i gruppi della città e quelli della costa, da Finale Ligure a Cogoleto, includendo anche Cairo Montenotte.

Una quindicina di questi, poi, si sono distaccati per andare a pulire il sentiero che collega Fontanassa con la chiesetta di Madonna degli Angeli, sulle alture che dominano la città. Il riscontro finale dei lavori degli scout savonesi ha contato più di quaranta sacchi, con fazzoletti, cartacce, bottiglie, feci canine e, purtroppo, varie siringhe.

» leggi tutto su www.ivg.it