Altre News

Diano Marina, lettera aperta al sindaco Chiappori da parte dell’ex vice Novaro

Diano Marina, lettera aperta al sindaco Chiappori da parte dell’ex vice Novaro

Diano MarinaElio Novaro, ex vice Sindaco, scrive quanto segue:

La realizzazione del Progetto di Riqualificazione del centro storico, che attualmente comprende parte di Corso Roma e Via Cairoli, se da una parte darà certamente lustro e vivacità commerciale alle attività imprenditoriali che, di certo, ne beneficeranno, dall’altra proietta il centro cittadino in una immagine consona alla importanza che, in passato, ha sempre assunto la via degli aranci: Corso Roma.

Ora, la preoccupazione della cittadinanza, è relativa alla volontà – pare – dell’Amministrazione Comunale, di autorizzare il transito dei veicoli commerciali in specie, dalle ore 7.00 alle ore 10.00 per il trasporto delle merci in consegna. Caro Sindaco, non commetta questo errore! Significherebbe, in poco tempo, ridurre il “nuovo” Corso Roma e Via Cairoli in uno stato deplorevole.

Faccia istituire, come fatto in buona parte delle città che si sono dotate di nuove aree pedonali, zone di carico e scarico in prossimità delle aree interessate all’esclusivo passeggio. Ne suggerisco almeno due fattibili: una in Via Milano, tratto stazione ferroviaria e l’altra in Piazza Maglione, retro la Banca Popolare di Novara.

Due ampie zone nella quali possono affluire i mezzi di trasporto merci. Ne faccia però rispettare drasticamente il divieto di sosta da parte delle auto private. Solo così, Signor Sindaco, potrà essere soddisfatto nell’aver cambiato il volto a parte del centro cittadino.

» leggi tutto su www.riviera24.it