Sport

Ginnastica ritmica ad Albenga, un successo oltre le attese: “Potremmo anche tornare”

Ginnastica ritmica ad Albenga, un successo oltre le attese: “Potremmo anche tornare”

Albenga. Tremila atlete di 105 società sportive provenienti da 13 diverse regioni italiani che si sfidano per 11 giorni. Sono questi i numeri dei campionati nazionali Uisp di ginnastica ritmica in programma ad Albenga fino al 5 giugno.

La manifestazione (organizzata da Comune di Albenga, Asd Ginnastica Ligure Albenga e Uist) sta ottenendo risultati che vanno oltre le aspettative. Un successo ottenuto a dispetto del periodo di crisi che investe tutte le amministrazioni comunali: “E’ stata un po’ una sfida in un momento di difficoltà economiche – ammette il vicesindaco, Riccardo Tomatis – ma la sfida è stata ben ripagata e vinta per la quantità di persone, atleti e accompagnatori che hanno invaso la nostra città e stanno facendo lavorare un po’ tutte le realtà commerciali di Albenga”.

Un po’ come accaduto lo scorso anno con la tappa del Giro d’Italia: “Albenga sta recuperando un po’ il terreno perduto – spiega Tomatis – in due anni abbiamo portato in città due eventi di dimensioni enormi. Grazie alla Uisp e alla ginnastica ligure Albenga è di nuovo al centro della cronaca sportiva e ha grande visibilità in tutta Italia”. Non per niente Albenga è diventata “Città europea dello Sport 2016″, un risultato che ha richiesto molto impegno ma che si sta rivelando un po’ un portafortuna: ““Sta andando molto bene e non è ancora finita – conclude Tomatis – perché saranno ancora tanti gli appuntamenti sportivi di quest’anno”.

» leggi tutto su www.ivg.it