Economia

Crisi industriale, in Regione il confronto su Tirreno Power, Bombardier e Piaggio

Crisi industriale, in Regione il confronto su Tirreno Power, Bombardier e Piaggio

Vado Ligure. Tirreno Power, Bombardier e Piaggio Aerospace: il vertice in Regione Liguria per discutere del futuro di tre delle realtà industriali più importanti del territorio savonese è iniziato. Al tavolo ci sono il presidente Giovanni Toti, gli assessori regionali Edoardo Rixi e Gianni Berrino, i sindacati e le Rsu delle tre aziende, oltre al sindaco di Quiliano Alberto Ferrando ed altri rappresentanti delle amministrazioni locali.

Il clima, dopo la manifestazione che lunedì scorso ha visto marciare compatti i lavoratori di Tirreno Power e Bombardier, insieme ad una delgazione di Piaggio, è caldo. I lavoratori hanno chiesto a gran voce un intervento del Governo sulla grave crisi industriale che sta interessando il territorio savonese e alla Regione si chiede di giocare un importante ruolo in questa situazione in vista del tavolo convocato al Mise per il prossimo 16 giugno.

Lo scopo del vertice di oggi a Genova è concordare e portare avanti le istanze del territorio savonese e analizzare le tre crisi aziendali più importanti: “Tirreno Power, Bombardier e Piaggio hanno ciascuna le proprie specificità, ma insieme costituiscono un corpus industriale importantissimo senza il quale la provincia non avrebbe futuro” avevano precisato i sindacati durante lo sciopero di lunedì.

» leggi tutto su www.ivg.it