Cronaca

Rapallo, il Sindacato Autonomo di Polizia: “Il sindaco non mantiene le promesse”

Rapallo, il Sindacato Autonomo di Polizia: “Il sindaco non mantiene le promesse”

Rapallo. Lo scorso anno il Sindacato Autonomo di Polizia, in un incontro con il sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco,
aveva manifestato alcune problematiche che gravavano sul personale del Commissariato di Polizia, già carente come organico in virtù dei tagli del Governo.

“L’unica Volante del Commissariato, che deve coprire un territorio vastissimo, spesso è ‘bloccata’ da interventi per incidenti stradali e deve, di conseguenza, abbandonare il controllo del territorio. Il Sap aveva chiesto al sindaco di prevedere una pattuglia di polizia municipale almeno nel periodo estivo e nelle ore notturne; cosa che il primo cittadino aveva promesso”, spiega il Sap, che ieri ha nuovamente incontrato Bagnasco.

“Adducendo motivazioni quali patto di stabilità (il patto impone ai sindaci quanto possono spendere, non come) e ‘normative variate’, ha dichiarato che non solo non potrà mantenere la promessa fatta, ma che addirittura
dall’anno scorso i vigili sono calati di 4 unità. Ciò lascia prevedere che il periodo estivo appena iniziato, per quanto riguarda la sicurezza, sarà ancora peggio per i cittadini di Rapallo e per i turisti. E non ci è piaciuto l’invito a fare un giro in città per appurare se si vedesse la volante della Polizia. Accuse assurde che rigettiamo al mittente”.

» leggi tutto su www.genova24.it