Politica

Savona 2016, Battaglia: “Non accetto lezioni da Toti e Caprioglio. Martino? Non ho ancora deciso”

Savona 2016, Battaglia: “Non accetto lezioni da Toti e Caprioglio. Martino? Non ho ancora deciso”

Savona. “Non accetto lezioni di buona amministrazione da nessuno, tanto meno da Caprioglio e Toti”. Così Cristina Battaglia, candidato sindaco di Savona per il centro-sinistra, attacca il centro-destra locale e regionale.

Il tema che ha scatenato la reazione di Battaglia è stato il possibile “ripescaggio” di Luca Martino. L’ex assessore si è schierato a favore di Battaglia fin dal tempo delle primarie. Lo statuto del Pd prevede che gli amministratori uscenti da due mandati non possano ricoprire un terzo incarico, ma secondo voci piuttosto fondate il possibile sindaco del centro-sinistra sarebbe intenzionata a conferire a Martino un incarico da assessore esterno.

Per tutta la campagna elettorale (e ovviamente anche prima) il centro-destra ha fortemente criticato l’ex assessore al bilancio e alle finanze per la gestione dei conti del Comune di Savona. La sua presenza in un’eventuale giunta di centro-sinistra ovviamente ha attirato gli strali di tutti gli avversari del suo schieramento.

» leggi tutto su www.ivg.it