Agnesi, spiragli per la ricollocazione del personale di Imperia

Agnesi, spiragli per la ricollocazione del personale di Imperia

 Imperia. Ci sono spiragli per i lavoratori dell’Agnesi di Imperia. Nell’incontro di Bologna, iniziato con dure ore di ritardo, c’erano i sindacati che rappresentano i lavoratori del pastificio Agnesi di Imperia quindi i delegati delle Rappresentanze sindacali unitarie interne allo stabilimento di via Schiva, rappresentanti nazionali e provinciali di Cgil, Cisl e Uil. “L’azienda – fanno sapere i sindacati – ci ha consegnato un documento che prevede la ricollocazione del personale a fronte della chiusura del pastificio. Documento – sottolineano gli stessi sindacalisti presenti all’incontro – che dovrà essere portato all’esame dell’assemblea di domani e successivamente ad un incontro già programmato per martedì prossimo”.

All’incontro di oggi erano presenti i segretari nazionali, quelli confederali, il segretario nazionale Fai Cisl, quello provinciale Flai Cgil e la Rsu. Per l’azienda invece al tavolo c’erano Ulderico Falconi e Emanuele Sforna.

Lavoratori e sindacati hanno voluto chiedere chiarimenti alla Colussi circa il futuro delle maestranze attualmente impiegate nello stabilimento di Imperia. Va ricordato che a dicembre lo stabilimento di via Schiva vedrà la cessazione della produzione di pasta e il trasferimento della stessa nel sito di Fossano. In modo particolare ci si aspettano risposte concrete circa la possibilità di ricollocazione della forza lavoro.

» leggi tutto su www.riviera24.it