Cronaca

Sventata rapina in una gioielleria di Albenga, cinque arresti: furti per oltre mezzo mln di euro

Sventata rapina in una gioielleria di Albenga, cinque arresti: furti per oltre mezzo mln di euro

Albenga. Una rapina sventata in una nota gioielleria di Albenga. E’ quanto è emerso nel corso degli accertamenti investigativi sull’arresto di cinque ladri protagonisti di una serie di spaccate notturne avvenute nel Cuneese in negozi griffati: sono quattro rumeni e un moldavo, tratti in arresto in una operazione congiunta di carabinieri e polizia.

Tutti residenti a Torino, sono accusati di concorso in furto aggravato e ricettazione. La banda spaccava la vetrina dei negozi con un mattone (in romeno “caramida”, da qui il nome dell’operazione), arraffava il bottino e fuggiva con auto di grossa cilindrata. Dovranno rispondere di due furti commessi ai danni dello stesso negozio d’abbigliamento cuneese, di un furto a un negozio di telefonia, di furto d’auto e ricettazione. Gran parte della refurtiva e’ stata recuperata in un garage di Torino.

Le indagini di polizia e carabinieri, però, proseguono: potrebbe infatti esserci la loro mano dietro una fitta serie di altri furti notturni con spaccata, per oltre mezzo milione di euro, ad Alba, Busca, Torino, Asti, Courmayeur e Liguria.

» leggi tutto su www.ivg.it