Altre News

Ventimiglia protagonista a “Fuori Roma” per i migranti, Ioculano: “Lavoro per questa causa”

Ventimiglia protagonista a “Fuori Roma” per i migranti, Ioculano: “Lavoro per questa causa”

Ventimiglia. Questa sera il sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano, è apparso in un servizio della trasmissione televisiva di Rai 3 “Fuori Roma” per parlare della “situazione migranti”.

E’ risaputo che la città di confine è un varco per raggiungere la Francia e per questo motivo i migranti giungono qui per avere una seconda possibilità raggiungendo il territorio francese. Ventimiglia è una città di migrazione e storicamente lo è già stata quando i lavoratori calabresi sono giunti in Liguria per cercare lavoro a Montecarlo. Però oggi la situazione è diversa, i migranti non riescono a superare il confine e per questa ragione è stato realizzato un campo di accoglienza, un luogo in cui vengono ospitati.

“Il sindaco di Ventimiglia si chiama Enrico, come Berlinguer. Ha 31 anni, una famiglia che viene tutta dal PCI. Un cognome calabrese, una madre piemontese che gli stira le camicie ogni mattina. Generazione Erasmus: ha studiato a Genova e poi a Madrid, voleva vedere la sinistra di Zapatero da vicino. È sindaco per caso. Il partito lo ha indicato come nome di bandiera. Nessuno si voleva candidare nella città dove la sinistra ha sempre perso. Dove la ‘ndrangheta ha allungato ombre per anni, dove le opere pubbliche come il porto iniziano e poi si fermano, dove la destra di Claudio Scajola ha sempre fatto e disfatto tutto” – questa la presentazione che la conduttrice ha fatto del sindaco della città di confine.

» leggi tutto su www.riviera24.it