Cronaca

Cadavere ripescato nel porto di Imperia Oneglia

Cadavere ripescato nel porto di Imperia Oneglia

Imperia. Il cadavere di un uomo è stato avvistato questa mattina all’alba da un pescatore piemontese in vacanza in riviera, nel bacino portuale di Calata Cuneo a Oneglia. L’uomo, vestito, galleggiava tra due maxi yacht, l’Axantha e il Parsifal III.

E’ stato lo stesso pescatore, Giuseppe Bolle, ad aver avvertito il 112. E’ arrivata una pattuglia dei carabinieri di Imperia e un’ambulanza della Croce d’Oro di Cervo.

Il cadavere è ancora nello specchio acqueo del porto onegliese proprio di fronte al cantiere dove viene sistemata la condotta della fognatura di Rivieracqua che collega Diano Marina al depuratore di Imperia.

» leggi tutto su www.riviera24.it