Cronaca

Poste, sciopero regionale degli straordinari fino al 18 novembre. Cisl: “Situazione inaccettabile”

Poste, sciopero regionale degli straordinari fino al 18 novembre. Cisl: “Situazione inaccettabile”

Genova. Dal 20 ottobre è in corso lo sciopero regionale dei portalettere di Poste Italiana, che fino al 18 novembre non effettueranno alcun straordinario.

A decretare l’agitazione le segreterie regionali di Slp Cisl e Failp-Cisal in risposta alla “sempre più preoccupante politica aziendale volta a contrarre i livelli occupazionali attualmente presenti in Poste Italiane che immancabilmente si riflettono su quantità e qualità dei servizi”.

Nel mirino dei sindacati anche le condizioni di lavoro: “Abbiamo problemi per il servizio agli sportelli, dove il personale è sempre più frequentemente chiamato a spostamenti temporanei per coprire i buchi di organico, con effetto “coperta corta”. Ma non solo: “C’è poi il fenomeno del precariato, che in Poste Italiane sta assumendo proporzioni preoccupanti: solo nella nostra regione sono impiegati come portalettere circa 200 contratti a tempo determinato senza prospettiva di una futura stabilizzazione”.

» leggi tutto su www.genova24.it