Politica

Pietra Ligure: botta e risposta in Consiglio comunale sul caso di Sara Foscolo

Pietra Ligure: botta e risposta in Consiglio comunale sul caso di Sara Foscolo

Pietra Ligure. Il caso politico del vice sindaco di Pietra Ligure Sara Foscolo continua a tenere banco nel dibattito pietrese, con il sindaco Dario Valeriani ancora alla prese con una non semplice mediazione all’interno della sua maggioranza, con esponenti della giunta comunale (Pd in primis) che hanno chiesto espressamente al primo cittadino di togliere (o meglio congelare) le deleghe e il ruolo di vice alla candidata della Lega Nord per le politiche.

La vicenda non è passata inosservata nel Consiglio comunale di ieri sera, nel quale il vice sindaco non era presente (probabilmente proprio per evitare polemiche e strumentalizzazioni in una partita politico-amministrativa ancora tutta da giocare).

E’ stato il consigliere di minoranza Mario Carrara, dopo l’articolo pubblicato da IVG.it, a sollevare la questione interna alla maggioranza pietrese, che sarebbe ormai ai ferri corti con la candidatura politica di un esponente della giunta pietrese che si dichiara di natura civica e apartitica : “Questa maaggioranza, da quando si è insediata, ha fatto diversi cambi e rimpasti di deleghe, un valzer senza precedenti: questo è sintomatico dello “stato di salute” dell’amministrazione comunale, un caso che dovrà essere studiato dai “politologi”…” ha detto Carrara in Consiglio.

» leggi tutto su www.ivg.it