Sanremo, il Casinò festeggia il ritorno del Festival nelle sue sale

Sanremo, il Casinò festeggia il ritorno del Festival nelle sue sale

Sanremo. Mentre il Casinò si prepara a vivere il ritorno del Festival nelle sue sale, ospitando le più importanti trasmissioni collaterali alla kermesse canora: il “Dopofestival, “la vita in Diretta” “Primafestival”, il “Gala della Stampa”, oltre ai concerti sulla facciata di Porta Principale, redige il primo bilancio degli incassi del nuovo anno.
Gennaio 2018 si apre all’insegna della Fortuna per i visitatori delle sale slot, che hanno dispensato un bottino superiore a € 600.000, elargendo ben 51 super premi, molti dei quali superiori a € 10.000. Un inizio benaugurale per i clienti e che conferma la tradizione munifica del Casinò di Sanremo. In tema di introiti il primo mese dell’anno si chiude a quota € 3,7 milioni, con una buona performance dei giochi tradizionali.

Le slot machines, particolarmente apprezzate per le novità di gioco proposte, hanno elargito premi a raffica, con importi molto interessanti, che hanno gratificato numerosi clienti provenienti da tutta Italia e dalla vicina Francia. Nonostante, quindi, un buon volume di gioco il risultato finale, per il primo mese, è in leggera contrazione (-5%) rispetto allo stesso mese del 2017. Veleggia, altresì, anche nel 2018 il gioco on line.

“Dopo l’euforia del Capodanno e delle ultime festività natalizie il Casinò ha vissuto la seconda metà di gennaio, come accade anche per la città, preparando al meglio la settimana festivaliera” – sottolinea il Cda e il direttore generale – “Il nostro Teatro dell’Opera è stato trasformato completamente per accogliere le trasmissioni collaterali alla kermesse canora, un ritorno che onora l’Azienda e rafforza la sua immagine a livello nazionale e non solo. Si è lavorato molto, in stretta sinergia con il Sindaco Alberto Biancheri per raggiungere questo obbiettivo, che ridà la giusta centralità al Casinò rispetto all’evento canoro più importante dell’anno. Attendiamo in questo periodo i nostri migliori clienti per far trascorrere loro un periodo di vacanza unico, che poche aziende turistiche possono organizzare”.

» leggi tutto su www.riviera24.it