Cronaca

Meteo: finalmente la primavera, cielo sereno e temperature in aumento

Meteo: finalmente la primavera, cielo sereno e temperature in aumento

Liguria. Nei prossimi giorni, l’espansione di un promontorio d’alta pressione sul Mediterraneo centrale, porterà con sè qualche giornata dal sapore primaverile. Lo affermano le previsioni del centro Limet. In parte ce ne accorgiamo già quest’oggi, attraverso un profilo delle temperature che tenderà inesorabilmente a risalire la china.

Questo mese di marzo non verrà certo ricordato nè per il sole, nè per la mitezza; sono state molte le giornate di pioggia che hanno reso il primo mese della primavera meteorologica, assai più affine agli standard dell’inverno. Il quadro delle temperature anch’esso ha risentito di un ritardo nei processi di cambio stagionale che, anche se a noi può sembrare ormai assurdo, per una volta stanno seguendo quelli che dovrebbero essere i canoni di una stagione normale. Questa impronta è stata lasciata in eredità da quel grande evento di surriscaldamento stratosferico polare che ha portato come conseguenza, un riversamento delle masse d’aria fredde dalle alte latitudini d’Europa, verso il Mediterraneo. Tuttavia la stagione deve fare il suo corso ed adesso che la lunghezza delle giornate si fa via via sempre più evidente, iniziano anche le prime modifiche tangibili e sostanziali nella circolazione generale dell’atmosfera in ambito europeo.

Il freddo abbandona gradualmente la nostra regione, limitandosi a farsi sentire sulle vette più alte del nostro Appennino (anche qui nei prossimi giorni verrà messo a dura prova). La giornata odierna, lunedì 26 marzo, può essere considerata lo spartiacque tra la vecchia circolazione fredda invernale e quella nuova, assai più mite, portata da un promontorio d’alta pressione che nei prossimi giorni tenderà inesorabilmente ad avvicinarsi sul nostro Paese. La soppressione graduale dei flussi di venti settentrionali che hanno scandito diverse fasi atmosferiche di marzo, porta inevitabilmente ad un rialzo delle temperature, soprattutto nei valori massimi.

» leggi tutto su www.ivg.it