Altre News

Vado Ligure, ha preso il via il progetto di educazione ambientale e comportamenti sostenibili nelle scuole

Vado Ligure, ha preso il via il progetto di educazione ambientale e comportamenti sostenibili nelle scuole

Vado Ligure. Ha preso il via il progetto promosso dalle società Ecosavona Srl (discarica del Boccaccio rifiuti urbani) e Green Up Srl (discarica di Bossarino rifiuti speciali non pericolosi), in collaborazione con il Comune di Vado Ligure e le scuole del territorio, per sensibilizzare gli alunni su concetti alla base dell’educazione ambientale e di un comportamento sostenibile, a partire dall’importanza delle azioni quotidiane per salvaguardare il benessere del pianeta.

L’iniziativa coinvolge i bambini delle scuole elementari (sede centrale e sedi periferiche) e della scuola media di Vado Ligure e ha preso il via la scorsa settimana, con la visita alle classi prime della media istituto “A. Peterlin” di Flavio Raimondo, amministratore delegato di Ecosavona, e Monica Giuliano, Sindaco di Vado Ligure e presidente della Provincia di Savona. Nel corso del progetto, tutti i partecipanti dovranno rappresentare su cartelloni bianchi quanto appreso dalle lezioni ambientali.

“Un paio di anni fa il percorso di Vado è stato importante perché abbiamo sviluppato il sistema porta a porta, – ha dichiarato Giuliano. – Ma serve un passaggio culturale importante sia per le famiglie che per l’intera comunità. Per farlo bene dobbiamo sensibilizzare innanzitutto i ragazzi sul tema della raccolta differenziata, ma il nostro territorio ospita anche degli impianti importanti ed è fondamentale che vengano conosciuti per l’intero sistema del ciclo dei rifiuti e soprattutto perché non vengano visti come un ‘qualcosa di lontano’ bensì come una risorsa fondamentale da tutelare nel tempo”.

» leggi tutto su www.ivg.it