Sport

Gaia Gavarone, estate tra allenamenti e relax verso un’altra stagione a tinte azzurre

Gaia Gavarone, estate tra allenamenti e relax verso un’altra stagione a tinte azzurre

Savona. Mare, montagna o… tatami. La scelta di Gaia Gavarone, savonese giovane promessa del taekwondo italiano, è scontata. Tra un bagno e l’altro, le sue giornate sono dedicate all’allenamento, in vista della prossima stagione agonistica, in partenza a settembre.

Nell’anno appena concluso, Gaia, in forza all’Olimpia Savona, ha ottenuto grandissimi risultati: campionessa italiana a Olbia a marzo, terza classificata in coppa Italia, si è guadagnata il diritto di rappresentare l’Italia ai Mondiali di categoria, disputati ad aprile ad Hammamet. Il suo nome è ormai stabilmente inserito nei taccuini del direttore tecnico azzurro Claudio Nolano, che l’ha voluta con sé in occasione dello stage di preparazione in programma al Centro olimpico Giulio Onesti di Roma.

Gaia, tra mare e montagna ha scelto la palestra. Ci parli della sua estate “alternativa”?
“Il taekwondo fa parte della mia vita, è la mia passione e non è un sacrificio ‘portarla con me’ anche in estate. Amo stare fuori con i miei amici, soprattutto in questo periodo, andare a ballare con loro e rilassarmi in spiaggia. Ma so anche che la prossima stagione agonistica sarà molto importante per me, per cui gestisco i miei impegni anche in funzione degli allenamenti, rinunciando alle serata fuori se al mattino presto ho in programma una sessione in palestra”.

» leggi tutto su www.ivg.it