Altre News

Bordighera, rombano i motori all’Anglicana per il Parmurelu d’Oru Renato Ronco

Bordighera, rombano i motori all’Anglicana per il Parmurelu d’Oru Renato Ronco

var substarray = []; substarray[0] = “PGlmcmFtZSBpZD0idnp2ZC0xNzcyNjA1MiIgY2xhc3M9InZpZGVvLXBsYXllciIgdGl0bGU9InZpZGVvIHBsYXllciIgc3JjPSJodHRwczovL3ZpZXcudnphYXIuY29tLzE3NzI2MDUyL3BsYXllciIgbmFtZT0idnp2ZC0xNzcyNjA1MiIgd2lkdGg9IjY0MCIgaGVpZ2h0PSIzNTIiIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49ImFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiI+PC9pZnJhbWU+ ” substarray[1] = “PGlmcmFtZSBpZD0idnp2ZC0xNzcyNjExMyIgY2xhc3M9InZpZGVvLXBsYXllciIgdGl0bGU9InZpZGVvIHBsYXllciIgc3JjPSJodHRwczovL3ZpZXcudnphYXIuY29tLzE3NzI2MTEzL3BsYXllciIgbmFtZT0idnp2ZC0xNzcyNjExMyIgd2lkdGg9IjY0MCIgaGVpZ2h0PSIzNTIiIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49ImFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiI+PC9pZnJhbWU+ “

Bordighera. Il rombo dei motori di alcune auto storiche ha chiuso la cerimonia di premiazione del giornalista sportivo bordigotto Renato Ronco, insignito oggi pomeriggio del Parmurelu d’Oru: il premio inventato dall’associazione Descu Rundo destinato ad una persona residente o nata o attinente a Bordighera che si sia distinta per aver dato lustro alla città e averla fatta conoscere in Italia e nel mondo.

Grande la gioia di Renato Ronco, che dopo anni di telecronache (160 gran premi di Formula Uno e una cinquantina di Formula Indi) e di programmi tv, si è ritrovato assoluto protagonista sul palcoscenico dell’ex Chiesa Anglicana di Bordighera. “Nel lavoro non mi sono mai emozionato, ma qui lo sono”, ha detto Ronco, “Perché sono a casa davanti ai miei amici”. In quattrocento lo hanno applaudito oggi, ascoltando l’avventurosa storia della sua carriera, decollata quando, ancora semi-sconosciuto giornalista alle prime armi, scrisse un articolo ironico in cui punzecchiava i suoi colleghi più esperti: quelli che chiamati a commentare le gare automobilistiche, trascorrevano invece il tempo chiusi in una stanza e poi “scrivevano quello che gli altri volevano che venisse scritto”. Quel pezzo ironico non passò inosservato: a notarlo, oltre ad Enzo Ferrari che ne rimase piacevolmente colpito, fu il direttore di AutoSprint che propose a Ronco una rubrica.

» leggi tutto su www.riviera24.it