Sport

Imperia, riuscita 34a edizione del Trofeo Maurina di atletica leggera

Imperia, riuscita 34a edizione del Trofeo Maurina di atletica leggera

Imperia. Sabato 6 luglio sul campo Angelo Lagorio di Borgo Prino a Imperia si è svolta la 34a edizione del Trofeo Maurina di atletica leggera. Gli organizzatori della Maurina Olio Carli hanno deciso di impegnare la manifestazione soprattutto su salti e lanci, visto il degrado della pista che non consente prestazioni di livello nelle corse e che quindi non avrebbe visto una partecipazione adeguata.

In compenso lanciatori e saltatori hanno risposto in grande numero e le competizioni hanno accumulato oltre mezz’ora di ritardo. Il salto con l’asta, vinto dall’atleta di casa Matteo Oliveri, fresco campione italiano allievi, con la misura di 4,50, ha visto la partecipazione dell’atleta cadetta torinese Great Nnachi nata nel 2004 con 3,50 autrice nei giorni scorsi della migliore prestazione italiana cadette con 3,60 (si dice così non è considerato record italiano per la sua categoria). Altra atleta di casa, protagonista come Matteo ad Agropoli, Chiara Smeraldo ha vinto il lungo con 5,65 misura lontana dal 6,12 che le ha regalato la medaglia d’argento agli italiani.

Ed ora purtroppo lasciamo campo ai numeri che sono l’essenza dell’atletica leggera.

» leggi tutto su www.riviera24.it