Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le discoteche non riaprono, l’appello di gestori e dj dell’Imperiese: «Noi dimenticati, aiutateci»

Sanremo. Entrando nel vivo della “Fase 2”, come annunciato dal premier Giuseppe Conte, sono state molteplici le riaperture di attività commerciali, bar e ristoranti. Delle discoteche, però, non si sa ancora nulla: sul mondo della notte cala ancora il lockdown. E se ancora non si conosce il destino di locali e sale da ballo, una cosa è certa: musica e luci resteranno ancora spente in questa fase.

«Con la chiusura delle discoteche si pensava a qualcosa di momentaneo, ma poi con l’aggravarsi dell’emergenza sanitaria si è sfociati in un vero e proprio problema economico, sia per i gestori che per i dipendenti. Gli aiuti economici promessi dal governo sono insufficienti per sostenere una categoria che rischia di stare chiusa ancora per molti mesi» spiega Tommaso Osella, 46 anni, gestore della discoteca Kursaal di Bordighera e presidente provinciale del Silb (associazioni locali da ballo) che fa parte del Fipe (Federazione italiana dei pubblici esercizi). E aggiunge: «Non avendo ancora nessuna linea guida e nessuna data di possibile riapertura, come associazione di categoria, stiamo cercando di organizzare un tavolo con regioni e governo per discutere sul da farsi e provare a stilare delle regole che mettano d’accordo tutti. Purtroppo questo non è ancora stato preso in considerazione, a differenza di altre regioni, e ne siamo rammaricati perché siamo un luogo turistico e siamo certi di poter rispettare le norme, creando ambienti sicuri».

... » Leggi tutto

Più informazioni su