Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, gli otto comuni definiti “telecomandati” fanno chiarezza sulle loro intenzioni

Plodio. Sindaci divisi sull’apertura dell’ospedale di Cairo? Sembra di no, ma la confusione è emersa dopo la richiesta della convocazione del distretto socio sanitario delle Bormide, sottoscritta dai Comuni di Altare, Bardineto, Carcare, Cosseria, Millesimo, Murialdo, Plodio (promotore dell’iniziativa) e Roccavignale (in cui si chiedevano anche garanzie sul San Giuseppe) e la risposta di altri dieci sindaci, guidati da Paolo Lambertini, che metteva come “paletto” il primo luglio per la riattivazione del servizio.

Ora dal primo gruppo di enti locali valbormidese arriva un chiarimento. “Ci ha veramente sorpresi che la nostra richiesta abbia generato una reazione un po’ nervosa da parte di alcuni – scrivono Roberto Briano, Franca Mattiauda, Christian De Vecchi, Roberto Molinaro, Aldo Picalli, Giacomo Pronzalino, Gabriele Badano e Amedeo Fracchia, sindaci dei Comuni citati – Cogliamo comunque il fatto che anche le polemiche proposte sugli organi di informazione abbiano il merito di proporre ai valbormidesi le problematiche in questione. Detto ciò, il documento cui fa riferimento il sindaco di Cairo è giunto dopo il nostro tam tam telefonico; fino ad allora ci eravamo confrontati con i cittadini, il personale dell’ospedale e il Comitato sanitario, tutti preoccupati per la situazione, è così è scaturita la nostra richiesta”.

... » Leggi tutto

Più informazioni su