Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli studenti universitari in piazza per il diritto allo studio: “Ci hanno tolto corsi e biblioteche, ma non le tasse”

Genova. Studenti universitari in piazza venerdì mattina a Genova per rivendicare il diritto allo studio a partire da spazi didattici adeguati che consentano di abolire o quantomeno limitare la didattica a distanza, diventata in era-Covid lo strumento privilegiato un po’ in tutte le facoltà.

A promuovere la manifestazione il collettivo ComestudioGenova che prima dell’estate aveva già portato in piazza studenti, genitori e insegnanti a partire dalla richiesta di abolizione della terza rata universitaria. “Chiediamo di poter tornare all’università in presenza – spiega Alessandro Aloi del collettivo – in spazi agibili e sicuri dove seguire i corsi e poter studiare. Gli spazi esistono ma servono investimenti per metterli in sicurezza”. Per il collettivo ComestudioGenova “la didattica a distanza invece è discriminatoria anche per noi studenti universitari perché non tutti hanno un computer proprio ma magari devono condividerlo con gli altri membri della famiglia. Lo stesso vale per le aule studio che dove ci sono “hanno accessi fortemente ridotti e solo su prenotazione”.

... » Leggi tutto

Più informazioni su