Quantcast
Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Michelangelo: a Palazzo Ducale il centro della “mostra diffusa” sul Buonarroti artista e uomo

Genova. “Il racconto della vita di un artista straordinario che non cessa di stupire con la sua opera”, Elena Capretti una dei curatori insieme a Cristina Acidini e Alessandro Cecchi, definisce così la mostra “Michelangelo divino artista” aperta a Palazzo Ducale da domani, 21 ottobre, al 14 febbraio 2020 (da martedì a domenica, ore 10-19 lunedì chiuso. La biglietteria chiude un’ora prima. Ingresso intero 12 euro).

130 opere, di cui 60 di Michelangelo Buonarroti stesso, che ripercorrono l’uomo oltre che l’artista: pittore, scultore architetto e poeta, Michelangelo ha vissuto a lungo, 89 anni «attraversando generazioni – dice Capretti – e un periodo, quello tra la fine del Quattrocento e il Cinquecento, ricco di rivolgimenti politici, storici e spirituali che ha vissuto in prima persona, riflettendo questi eventi nella sua opera. Questa mostra è un’eccellenza irripetibile, una sistesi straordinaria delle inquietudini che stava vivendo dentro di sé”. Il racconto biografico è costellato da altre opere che rappresentano i suoi incontri fondamentali: da Lorenzo Il Magnifico, colui che lo prese sotto la propria ala da ragazzo per la sua formazione, sino ai vari pontefici: Giulio II lo condusse a Roma per commissionargli la Volta Sistina e poi la tomba. Senza dimenticare Pier Soderini e la Repubblica di Firenze e i papi Medici.

... » Leggi tutto

Più informazioni su