Quantcast
Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vietato spostarsi tra Comuni, torna l’idea peggiore nei giorni clou delle feste?

Savona. Prosegue compulsiva e confusa l’attività del governo in tema di DPCM, tesa in queste ore a stabilire in buona sostanza che cosa potremo fare e non fare a Natale e Capodanno. I provvedimenti saranno improntati “al massimo rigore”, e questo l’avevamo capito, ma le indiscrezioni portano a stravaganze che ci inducono a credere che Lorsignori abbiano le idee confuse assai. Dopo aver ripetuto fino alla noia che i ristoranti saranno sbarrati, a qualcuno dei nostri governanti è balenata l’idea – non del tutto sballata – che sarebbe meglio tenerli aperti: meglio pranzo di Natale al ristorante, dove si possono garantire regole severe, che nelle case degli italiani dove i controlli sono impossibili.

SPOSTAMENTI TRA COMUNI
Mentre tutta l’Italia o quasi potrebbe essere inserita in una gigantesca zona gialla nel periodo fino alle festività, è tornata in voga la pessima idea di vietare gli spostamenti fuori Comune nei giorni clou delle feste, argomento che avevano già trattato quanto assurdo ci sembrava.
È un’ipotesi annunciata al Senato da Speranza (leggi qui) per i giorni di Natale, S. Stefano e Capodanno: vedremo se sarà davvero contenuta nel DPCM. Saremmo da capo con il fatto che si discriminerebbero i centri più piccoli a favore di quelli maggiori.
Così felici e tranquilli i genovesi, liberi di muoversi da Voltri a Nervi,  prendere l’aperitivo in corso Italia, scegliere i mobili all’Ikea o fare shopping alla Fiumara, gironzolare tra via XX settembre, De Ferrari e piazza della Vittoria.
Starebbero un po’ meno bene i savonesi, ma potrebbero comunque ciondolare tra le vie del centro e piazza Mameli, la Darsena e le Fornaci. Comunque dai, ci può stare.
Ma sarebbero i piccoli paesi a essere fortemente penalizzati e a subire i danni maggiori. Che fai a Bardineto tranne un salto in via Roma o un giro sulla piazza del Bar de Nei? E a questo punto ognuno può aggiungere le stringate possibilità del paese in cui abita.

... » Leggi tutto

Più informazioni su