Il Premio LericiPea al Salone del Libro: “Palinsesto dedicato al bicententenario shelleyano”

Il Premio LericiPea al Salone del Libro: “Palinsesto dedicato al bicententenario shelleyano”

Il Premio LericiPea al Salone del Libro di Torino

Questa mattina a Torino presentazione del Premio LericiPea Golfo dei Poeti 2022 – 68° edizione al Salone internazionale del libro di Torino. “Era diverso tempo che pensavamo e desideravamo essere presenti al Salone di Torino – ha dichiarato Lucilla Del Santo, event manager del Premio -, per quello che questa manifestazione rappresenta in ambito culturale, per la nostra ‘storia’ e per il valore di questo Premio, il LericiPea Golfo dei Poeti, che da otto anni ho l’onore di gestire, affiancata dalla Proprietà, di cui orgogliosamente faccio parte, dalla Giuria d’eccellenza e dal nostro staff organizzativo; composto, ci tengo a dirlo, da sole giovani donne. Li ringrazio tutti. Ritengo che siamo qui proprio nel momento ‘più giusto’: è l’anno in cui abbiamo deciso, doverosamente, di dedicare il nostro palinsesto eventi (da giugno a settembre) al Bicentenario Shelleyano, che si festeggerà in tutto il mondo, e che vede Lerici, la nostra casa, forse il luogo più significativo di tutti… dove Shelley, un ‘cuore selvaggio’ per antonomasia, trascorse gli ultimi mesi della sua vita e che amò profondamente! Il fil rouge di questa edizione del Salone, peraltro, pensiamo accomuni ciascun Poeta, ed anche chi come noi, da 68 anni, crede nell’importanza della Poesia e ha contribuito alla divulgazione delle voci più alte, italiane e internazionali. Un sentito ringraziamento al Comune di Lerici, alla Regione Liguria, ai nostri Partner, Sanlorenzo Yacht e Fondazione Carispezia, a Gian Giacomo Della Porta Editore, autore della nuova web tv del Premio e ai nostri sponsor, le aziende del territorio – Confindustria La Spezia, Euroguarco, Laghezza, LSCT, Sepor -, che ci permettono ogni anno di fare il nostro lavoro e di continuare a credere nel valore unico della Poesia. Unico, poiché da sempre l’uomo ha affidato al linguaggio poetico le sue emozioni più profonde e più autentiche, ed ha compreso, attraverso la poesia, non solo l’esperienza personale, ma anche quella degli altri. La Poesia è portatrice di autentica bellezza: è l’unico linguaggio che riesce ad andare al di là del puro significato denotativo e a veicolare le emozioni più forti e condivisibili dell’umana esistenza”.

“Lo slogan ‘Cuori selvaggi’, con cui si apre la 34ma edizione del Salone del libro di Torino, ben si addice allo spirito
anticonformista di Percy Bysshe Shelley, il poeta romantico inglese annegato in giovane età nel mare di fronte a Lerici, cui gli organizzatori del Premio ‘LericiPea’, nella ricorrenza del bicentenario della morte, hanno voluto dedicare la 68ma edizione – le parole dell’assessore alla Cultura di Regione Liguria Ilaria Cavo – Tra gli eventi del premio, che costituisce una delle rassegne più rappresentative nel panorama letterario italiano e internazionale, spicca ‘Ariel LericiPea Giovani’, il primo festival di poesia dedicato interamente ai giovani Under 35. Merito di questa manifestazione, che Regione sostiene, è la capacità di coinvolgere molte associazioni nella programmazione che si sviluppa tra giugno e agosto in un territorio a forte vocazione poetica. A questo proposito si possono ricordare ad esempio le citazioni di Dante e Petrarca e i soggiorni di Lord Byron, Charles Dickens e Virginia Woolf. La dedica a Shelley, a cui a breve verrà dedicato il parco letterario, diventa così la logica prosecuzione di questa propensione con l’auspicio che possa essere inserito nella rete internazionale dei parchi letterari italiani”. “La cultura è uno straordinario motore di crescita e sviluppo economico e sociale – sottolinea l’assessore allo
Sviluppo economico e all’Emigrazione di Regione Liguria Andrea Benveduti – Importante che uno dei più rappresentativi premi del panorama letterario italiano e internazionale, che ben si innerva nella tradizione ligure, sia presente al Salone Internazionale del Libro di Torino, la più grande fiera dell’editoria italiana, con il primo festival italiano di poesia dedicato interamente ai giovani dai 20 ai 35 anni in occasione del bicentenario della morte di Percy Bysshe Shelley”.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com