Quantcast
Liguria24 - Liguria Notizie in tempo reale, news in Liguria: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Portus Lunae riparte con un’anteprima nazionale e nel segno del Furore

Anfiteatro Luni

Tre spettacoli di livello – Aiace, Armida e Astolfo sulla luna-, il ‘furore’ come filo conduttore e l’anfiteatro romano di Luni antica ad accogliere il tutto: ecco che torna Portus Lunae Art Festival, rassegna pronta a coronare la sua VII edizione. Stamani la presentazione nella sala conferenze del Casale Gropallo, nell’area archeologica. “Viviamo con grande entusiasmo questo festival, e non è semplice mettere insieme un programma di questa qualità in un momento storico non semplice come quello che stiamo vivendo”, ha esordito Marcella Mancusi, conservatore del museo di Luni, che ha portato il saluto di Alessandra Guerrini, direttrice della Direzione regionale musei Liguria, e di Antonella Traverso, direttrice del museo di Luni. “Torniamo a proporre appuntamenti di altissima qualità assieme a Sergio Maifredi, Teatro pubblico ligure e Direzione regionale musei. E se siamo a questo punto il merito va anche a Carola Baruzzo, assessore uscente alla Cultura”, ha affermato il sindaco di Luni, Alessandro Silvestri. “Nel corso degli anni – ha proseguito – ci siamo ingegnati per fare eventi nella zona archeologica, con alterne sorti, e da qualche anno a questa parte, con questi interlocutori, proponiamo appuntamenti di grande valore, di cui siamo orgogliosi, non solo dal punto di vista culturale, ma anche per la capacità di attrarre persone sul territorio. Si tratta infatti di iniziative culturali, di innegabile spessore, che ben si sposano con il nostro tentativo di creare una rete tra le offerte del territorio per cercare di portare qui le persone, di mettere in moto l’economia e trattenere i giovani operatori”. Il sindaco ha anche ricordato la presa in carico da parte del Comune della gestione dell’anfiteatro, “azione che sta a significare l’intenzione dell’amministrazione, assieme alla Direzione regionale musei, di attrarre più visitatori possibile a Luni affinché la zona archeologica diventi volano di un rilancio e una implementazione dell’offerta turistica”.

... » Leggi tutto

Più informazioni su