Altre News

Tenta di portare droga al convivente detenuto in carcere a Genova, sorpresa dagli agenti

Tenta di portare droga al convivente detenuto in carcere a Genova, sorpresa dagli agenti

carcere marassi

Genova. Ha tentato di portare droga al convivente detenuto nel carcere di Marassi a Genova, ma è stata scoperta dagli attenti controlli disposti dalla polizia penitenziaria. E il compagno, da pochi giorni nel penitenziario genovese in arrivo da Spezia, è poi stato scovato con un telefono cellulare in cella, nascosto nelle mutande.

A dare la notizia è il segretario nazionale per la Liguria del sindacato autonomo di polizia penitenziaria Sappe, Michele Lorenzo: “Non è certamente un caso: il sequestro della sostanza è frutto di un’attenta opera di controllo e prevenzione posto in atto dal nuovo comandante di Marassi che si è avvalso dell’esperienza del personale, ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. È un netto cambio di passo, importante, che mira alla tutela e difesa della stessa popolazione detenuta”.

» leggi tutto su www.ivg.it