Askildsen vuole lasciare la Sampdoria e lo Spezia ci fa un pensierino

Askildsen vuole lasciare la Sampdoria e lo Spezia ci fa un pensierino

Kristoffer Askildsen

Circa mezz’ora di serie A con Marco Giampaolo in panchina, secondo allenatore blucerchiato a bocciare Kristoffer Askildsen. Non stupisce che il 21enne centrocampista norvegese abbia espresso, come si legge da Genova, il desiderio di lasciare la Sampdoria in questa sessione di mercato. Dopo due anni di calcio italiano, la mezzala di un metro e novanta deve ancora trovare la sua dimensione.

Se Giampaolo lo ha schierato solo per due spezzoni di partita in 16 giornate, prima era stato ancora più esplicito Roberto D’Aversa. “Dovete sorprendervi del fatto che non sia entrato in campo e non l’abbia picchiato”, disse in conferenza stampa un giorno quando lo aveva sostituito dopo dieci minuti dall’entrata in campo. “In lui vedo delle qualità, ma quando effettuo un cambio con un giocatore ammonito bisogna dare l’anima”. Un pochino meglio con Claudio Ranieri, da debuttante assoluto: 11 presenze, nessuna da titolare, e un gol fantastico al Milan.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com