Politica

Politiche 2022, Toti rimane nel centrodestra e si allea con Lupi: “Prenderemo più del 3%”

Politiche 2022, Toti rimane nel centrodestra e si allea con Lupi: “Prenderemo più del 3%”

Generico agosto 2022

Roma. Un cerchio diviso in due, la parte superiore azzurra (più grande) col logo di Noi con l’Italia e la parte inferiore arancione (più piccola) col logo di Italia al centro. È il simbolo della lista per le elezioni politiche del 25 settembre che oggi Giovanni Toti ha presentato a Roma insieme a Maurizio Lupi. Una lista che sancisce ufficialmente la permanenza del governatore ligure nella coalizione del centrodestra, un appoggio che lo stesso presidente definiva “non scontato” fino a due settimane fa, quando era ancora in corso il dialogo con Renzi e Calenda.

Ma da allora tutto è cambiato: il leader di Azione ha stipulato l’accordo col Pd e per Toti la prospettiva di voltare le spalle agli alleati (che gli avrebbero fatto mancare la maggioranza in Regione) è diventata surreale: “In Liguria il partito del no alle grandi opere, della sindrome Nimby, dei ricorsi al Tar è sempre stato dall’altra parte”, dice oggi categorico. E pure nei confronti del suo (ex) interlocutore non usa parole dolci: “Arriveranno a mettere veti su loro stessi. Ormai manca l’espulsione di Calenda medesimo da parte di Calenda“.

» leggi tutto su www.ivg.it