Altre News

Infrastrutture, in Liguria indennizzi Pris anche alle attività economiche interferite dai cantieri

Infrastrutture, in Liguria indennizzi Pris anche alle attività economiche interferite dai cantieri

Sopralluogo Viadotto Bisagno pris cantiere

Genova. In Liguria gli indennizzi per i cantieri delle grandi opere infrastrutturali, comprese le manutenzioni straordinarie o conservative, saranno riconosciuti non solo ai privati ma anche alle attività economiche e commerciali. È quanto prevede l’aggiornamento alla normativa Pris contenuto nel collegato alla legge di bilancio 2023 della Regione Liguria, provvedimento esaminato in commissione prima del dibattito in Consiglio che avverrà a dicembre. Una novità che potrà trovare subito applicazione per i lavori del viadotto Bisagno nella zona delle Gavette.

“Il Pris riesce a dare risposte molto puntuali a cittadini disagiati, danneggiati o potenzialmente interferiti da un’opera. Si tratta di un percorso evolutivo che il Pris fa nel tempo, lo abbiamo già modificato in altre occasioni. Mi pare un buon pacchetto normativo, spero che lo votino tutti”, commenta l’assessore alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone.

» leggi tutto su www.ivg.it