‘Mindemic – Opera zero’ sugli schermi della Mediateca

‘Mindemic – Opera zero’ sugli schermi della Mediateca

Un'immagine da 'Mindemic - Opera zero'

Questa sera alla Mediateca regionale di Via Firenze appuntamento con Mindemic – Opera zero, diretto da Giovanni Basso, film inserito nella lista delle dodici opere italiane che corrono per la candidatura agli Oscar 2023. Protagonista il noto attore Giorgio Colangeli, nei panni di un Nino, regista di settant’anni che ha alle spalle una carriera di secondo piano. Quando dopo molti anni riceve una chiamata dal suo storico produttore Fredo, accetta la proposta di scrivere un film in soli tre giorni. Procedendo nella scrittura, Nino si perde in un delirio artistico e personale, non riuscendo più a distinguere tra verità e finzione. “Ho scritto questa storia – racconta l’autore e regista Giovanni Basso – con l’idea di portare sul grande schermo un personaggio estremo, unico, che potesse racchiudere in sé le preoccupazioni, i deliri e le angosce di un presente e un futuro incerti. Ho sviluppato il personaggio di Nino pensando a un solo attore, Giorgio Colangeli, cui ho inviato la sceneggiatura pensando fosse rifiutata. Dopo neanche 24 ore Giorgio mi ha telefonato dicendo che voleva fare il film. Mindemic (Opera Zero) è nato quel giorno”.

L’articolo “Un tavolo promosso dalla Provincia con ministeri, Enel e Snam” proviene da Citta della Spezia.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com