Problema dei lupi in Liguria, Castellazzi (Europa Verde): “Non è con il far west delle armi che si tutela la biodiversità”

Problema dei lupi in Liguria, Castellazzi (Europa Verde): “Non è con il far west delle armi che si tutela la biodiversità”

lupo lupi cuccioli

Liguria. Ridurre l’impatto delle predazioni del lupo sul bestiame domestico, attraverso l’individuazione e l’adozione di sistemi di difesa e di prevenzione, rappresenta una azione strategica prioritaria. Dobbiamo raggiungere l’obbiettivo conciliando il mantenimento delle attività zootecniche tradizionali e la conservazione dei grandi carnivori (come il lupo) necessari dal punto di vista ecologico. Lo scopo non può essere annientare la natura ma vivere finalmente in equilibrio con essa.

Alcune associazioni di agricoltori hanno accolto positivamente il via libera dell’attuale Governo circa le “Nuove norme per un piano di gestione degli animali selvatici” (che comprende il lupo) perchè “la protezione di una specie deve tenere conto che occorra garantire allo stesso tempo gli allevatori”. Senza alcun dubbio Europa Verde è al fianco degli agricoltori ma ritiene il provvedimento ambiguo perchè la formulazione attuale aprirebbe la via ad un attacco indiscriminato alla “biodiversità” tutelata dalla “Costituzione italiana” ( oltre che dalla normativa europea).

» leggi tutto su www.ivg.it