Sport

L’Albenga allunga e Marinelli esalta Scalvini: “Decisivo, è un grande portiere”

L’Albenga allunga e Marinelli esalta Scalvini: “Decisivo, è un grande portiere”

Simone Marinelli Albenga

“Decisivo” inizia con la D, una lettera che ad Albenga era un sogno, è diventata una possibilità e ora è obiettivo più che alla portata. Così il presidente Simone Marinelli ha definito il secondo portiere Scalvini. Titolare contro l’Athletic Club Albaro, l’estremo difensore ingauno, tra i vari buoni interventi, ha compiuto una parata in apertura nei primissimi minuti che ha evitato alla gara di prendere una brutta piega e, forse, di dare ancora più forza mentale alla Lavagnese, poi fermata 2 a 2 dalla Voltrese. Qualcuno crede alla bugia bianca “non guardiamo ai risultati degli altri”?

Partendo dalla prestazione globale, il presidente dell’Albenga Simone Marinelli elogia il secondo tempo dei bianconeri: “Sono tre punti pesanti. Non è la prima volta che diamo l’impressione di averne di più degli avversari nel secondo tempo. Siamo rientrati in campo dopo l’intervallo per dominare il gioco e provare a vincere questa partita. So che la Lavagnese ha pareggiato. Gli 11 punti di vantaggio sono un bel gruzzolo. Non abbiamo ancora fatto nulla, ma è giusto festeggiare. Tutto l’ambiente si merita di esultare. Sono 35 anni che l’Albenga manca dalla Serie D. Sono da poco qua, ma riuscirci subito sarebbe il massimo. Io non gioco per partecipare, io voglio vincere”.

» leggi tutto su www.ivg.it