A Luni Scavi prosegue “Portus Lunae Art Festival”: venerdì triplice appuntamento

A Luni Scavi prosegue “Portus Lunae Art Festival”: venerdì triplice appuntamento

Portus Lunae Art Festival

L’VIII edizione del “Portus Lunae Art Festival”, ideato e diretto da Sergio Maifredi per Teatro Pubblico Ligure e per il Comune di Luni che lo sostiene, prosegue venerdì 14 luglio 2023 nell’Area Archeologica di Luni, in provincia della Spezia, con tre appuntamenti che si completano a vicenda: uno spettacolo preceduto da una conferenza e da una visita guidata, una in alternativa all’altra. Cominciamo dall’ultimo in ordine di tempo: alle 21 nell’anfiteatro romano (via Appia 9) va in scena lo spettacolo “Il grande racconto del labirinto. Arianna, il Minotauro, Teseo, Pasifae, Fedra ed Europa” con Arianna Scommegna e Giorgio Ieranò, professore ordinario di Letteratura greca all’Università di Trento. Un’attrice e uno studioso sono entrambi protagonisti della nuova produzione di Teatro Pubblico Ligure ideata e diretta da Sergio Maifredi, in cui si ripercorrono le storie di tutti i personaggi coinvolti o intrappolati nel labirinto di Creta. Le musiche sono scritte ed eseguite dal vivo da Edmondo Romano. Testi antichi e moderni saranno strumento per dar voce – o meglio, restituirla – a personaggi leggendari, uomini e donne appartenenti a un’epoca remota. Arianna, Europa, Pasifae, il feroce Minotauro, e poi Teseo e Fedra, racconteranno in prima persona la propria versione dei fatti narrati attraverso l’interpretazione di Arianna Scommegna. A connettere i diversi personaggi, tra una testimonianza e l’altra, sarà Giorgio Ieranò, assiduo collaboratore di Teatro Pubblico Ligure. Gli spettatori saranno guidati in un vero e proprio viaggio attraverso la storia del labirinto, il luogo più enigmatico del mondo, spazio di morte ma anche cammino di iniziazione, misterioso percorso nei segreti della vita e del cosmo. Un viaggio ricchissimo anche di immagini, poiché l’arte di ogni epoca ha voluto narrare queste storie, lasciando in eredità un patrimonio di preziose testimonianze iconografiche. I biglietti dello spettacolo (10 e 8 euro) sono in vendita su mailticket.it.

 

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com