Soluzioni

Piscina: come ottimizzare l’investimento con le coperture

Chi dispone di un giardino o un ampio terrazzo e vuole rendere ancora più piacevole l'area relax outdoor, può installare una piscina interrata oppure una fuori terra

Piscina: come ottimizzare l’investimento con le coperture

Chi dispone di un giardino o un ampio terrazzo e vuole rendere ancora più piacevole l’area relax outdoor, può installare una piscina interrata oppure una fuori terra. Disponibili in vari modelli, forme, stili e dimensioni, le piscine sono in grado di regalare momenti di tranquillità e divertimento.

Per salvaguardare al meglio la vasca, in ogni caso, è importante proteggerla al meglio, optando per l’installazione di una copertura per piscina, che permette di usufruire di diversi vantaggi, come un aumento dei livelli di sicurezza o la riduzione degli interventi di manutenzione.

Naturalmente, per ottenere i massimi benefici, risulta importante puntare su prodotti di alta qualità, certificati e realizzati da aziende di riferimento del settore. Ne costituisce un esempio Abritaly, realtà italiana attiva da più di 40 anni nella progettazione, produzione e installazione di coperture per piscina capaci di valorizzare gli ambienti esterni grazie al loro design moderno e inconfondibile.


Le caratteristiche principali di coperture di qualità

Abritaly propone ai propri clienti una gamma di oltre 45 coperture pensate per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza e in grado di adattarsi al meglio a ogni contesto ambientale. Tutte sono realizzate con materiali innovativi, scelti con cura al fine di garantire strutture resistenti e affidabili anche in presenza di condizioni atmosferiche avverse.

Estremamente attenta alla sicurezza, l’azienda offre esclusivamente soluzioni conformi alle principali normative vigenti e testate per valutarne la resistenza a vento, neve e grandine.

I principali tipi di copertura per piscina

Chi desidera impreziosire l’outdoor con una copertura per piscina Abritaly, può scegliere tra diversi modelli, con la possibilità di scegliere innanzitutto in base allo stile. In questo caso è possibile distinguere tra proposte:

  • Minimal: includono coperture calpestabili e le tapparelle. Sono in genere piatte o ultrapiatte, dal carattere sobrio ed essenziale, aumentano la sicurezza della piscina, impedendo cadute accidentali in acqua, forniscono un buon livello di isolamento termico, mantenendo costante la temperatura e proteggono la vasca dalle intemperie e dalla caduta di foglie o detriti;
  • Basic: che spaziano dalle coperture amovibili alle telescopiche basse, passando per i modelli per le piscine fuori terra. Si tratta di strutture versatili, che si adattano alla perfezione a qualsiasi ambiente, consentono la balneazione anche quando sono chiuse e, grazie all’effetto serra, garantiscono un isolamento termico ottimale durante tutto l’anno;
  • Comfort: includono coperture come le telescopiche medie e quelle semi alte, strutture ideali per godere lo spazio outdoor sia in estate sia in inverno. Garantiscono una protezione ottimale dell’acqua, un ottimo isolamento termico e una drastica riduzione degli interventi di pulizia e manutenzione necessari per il mantenimento della piscina;
  • Relax: in questa categoria rientrano, per esempio, le grandi coperture in legno e in alluminio. Questi modelli di copertura per piscina offrono riparo e creano un ampio spazio circostante, consentendo di vivere pienamente l’area relax per tutto l’anno.

Alcune tipologie di copertura apribile offrono inoltre la possibilità di scegliere tra movimentazione manuale, automatica o semiautomatica; le strutture motorizzate possono inoltre essere rese sostenibili tramite l’installazione di pannelli fotovoltaici.

Per saperne di più, scopri tutte le proposte disponibili direttamente sul sito di Abritaly.

Perché installare una copertura per piscina

L’installazione di una copertura sulla piscina consente di rendere l’outdoor più sicuro per bambini e animali, nonché, grazie agli elevati livelli di isolamento termico, di ridurre i consumi energetici.

Impedendo l’accumulo di detriti, insetti e foglie secche in acqua, riduce i guasti e la necessità di interventi di pulizia.

I materiali utilizzati, limitando il passaggio dei raggi solari, aiutano a limitare la formazione di alghe e, nel caso delle coperture che consentono la balneazione anche quando chiuse, proteggono i bagnanti dai raggi UV.