Sport

Calcio/ Cogornese, arriva la terza gioia: battuto Borgo Incrociati

Calcio/ Cogornese, arriva la terza gioia: battuto Borgo Incrociati

Calcio

Dall’Usd Cogornese 1964

Cogornese – Borgo Incrociati 3 – 1 ( Larizza – Bottini – Manfredi )
Grazie a una buona prestazione la Cogo di Mr. Montemarano porta a compimento la terza vittoria consecutiva casalinga in stagione, tre punti meritati a seguito di un match nel quale abbiamo fatto, disfatto e rimesso le cose in ordine. Sì perché dopo esser passati in vantaggio a metà del primo tempo e aver sciupato la possibilità di raddoppiare abbiamo letteralmente costruito e concesso la rete del pari agli ospiti, con un’ azione che sarebbe sicuramente finita dentro a una rubrica di un vecchio Mai Dire Goal.
E ci sono voluti un po’ di minuti prima di riprendersi dallo schock e rientrare in partita, ma poi grazie ai subentrati e a una buona condizione fisica la seconda parte della ripresa si è trasformata in un crescendo rossiniano dove i rossoblù hanno colpito tre legni e realizzato le due reti del vantaggio e della tranquillità legittimando e certificando una vittoria comunque sudata.
Ma se questi tre punti hanno un nome, quello è di Mattia Molinelli sabato davvero devastante in campo aperto. Capace di servire due assist al bacio nelle prime due realizzazioni di Larizza e di un ritrovato Bottini, di conquistare i corner decisivi per la terza segnatura di un Manfredi sempre letale nel gioco aereo, di assistere e servire i suoi compagni di reparto nelle azioni dei legni colpiti ma soprattutto di portarsi a spasso la difesa avversaria ( costretta anche a rimediare a qualche cartellino dal doppio colore ) grazie a una costante straripanza fisica.
” Molli ” indossa la maglia della Cogornese da ormai otto stagioni, la indossa fieramente e altrettanto fieramente la Cogornese se lo tiene stretto : non sarà mai l’ attaccante dai numeri realizzativi che condiscono le statistiche, ma sarà sempre quello che magari non comparira nel tabellino ma comunque determinante per le sorti del risultato. Se poi un giorno migliorerà anche in lucidità e freddezza, beh allora il problema atavico del centravanti della nazionale sarà finalmente risorto…

» leggi tutto su www.levantenews.it