Altre News

“Spazio Etico” in Asl 4, i dubbi di Pastorino: “Perché un sacerdote nel comitato scientifico?”

“Spazio Etico” in Asl 4, i dubbi di Pastorino: “Perché un sacerdote nel comitato scientifico?”

pastorino gianni

Genova. “L’iniziativa dell’Asl 4 di aprire uno Spazio Etico rappresenta un passo avanti verso una maggiore consapevolezza nell’ambito dell’assistenza sanitaria, incoraggiando il dialogo tra professionisti sanitari, pazienti, famiglie e caregiver su questioni etiche legate alla salute e all’assistenza medica. Nonostante questa iniziativa sia lodevole, sorgono alcune preoccupazioni riguardo alla rappresentanza religiosa all’interno dello Spazio Etico. Il comitato scientifico incaricato di gestire questo spazio include un sacerdote, sollevando l’interrogativo sulla rappresentatività e l’inclusività dell’iniziativa”. Lo dichiara il capogruppo di Linea Condivisa in Consiglio Regionale Gianni Pastorino.

“L’Italia è una repubblica democratica laica e aconfessionale, in cui convivono diverse fedi religiose e credenze. Pertanto, potrebbe essere importante aprire questo spazio etico a rappresentanti di altre confessioni religiose che hanno accordi con lo Stato. Questo garantirebbe un ambiente inclusivo che riflette la diversità di credenze religiose presenti nella società italiana”, ricorda Pastorino

» leggi tutto su www.genova24.it